Generazione Z a teatro

 

Generazione Z a Teatro

“Generazione Z a teatro” è il nuovo progetto di ArtsTribu, realizzato grazie a Fondazione di Sardegna, che prevede una serie di incontri di sensibilizzazione e formazione rivolti ai ragazzi delle scuole superiori del territorio di Sassari.

Il progetto ha come obiettivo il coinvolgimento delle fasce giovanili in un percorso di sensibilizzazione culturale per l’acquisizione del linguaggio teatrale quale ulteriore strumento espressivo e analitico, in grado di potenziare le capacità relazionali e di analisi del contesto sociale in cui si è immersi. In un mondo fatto di realtà virtuale, in cui gli strumenti di comunicazione dominanti sono tablet, smartphone e piattaforme social, si vuole concentrare l’attenzione dei giovani su problematiche sociali complesse attraverso il coinvolgimento diretto dato dal teatro, sia attraverso la fruizione di spettacoli teatrali, su tematiche specifiche, sia attraverso la partecipazione dei giovani a laboratori teatrali con professionisti del settore. Quindi i giovani non saranno solo spettatori, ma protagonisti del percorso di sensibilizzazione e formazione.

Il progetto coinvolge altri importanti partner cofinanziatori, tra i quali il Vecchio Mulino, circolo enogastronomico e associazione culturale sempre molto attenta e sensibile a tematiche di questo tipo; il Teatro Tabasco; l’associazione To Be di Alessandra Puggioni, coach e counselor, il St Joseph Music Pub, che in sinergia lavoreranno con Arts Tribu al progetto. Inoltre, il Liceo Artistico di Sassari è la scuola partner dell’iniziativa, che ha appoggiato il progetto dal primo momento: “Il nostro liceo è sempre attento e sensibile a questo tipo di progetti – commenta il preside, il dr Angelo Fara –  e fin da subito abbiamo dato il nostro appoggio a Arts Tribu per la realizzazione di questo interessante progetto. La nostra scuola, infatti, promuove la partecipazione attiva dei nostri studenti a percorsi che possono portare a una crescita dei ragazzi, sia culturale che personale, e crediamo che il teatro, come mezzo di comunicazione, come mezzo espressivo e culturale, sia efficace e utile al perseguimento di questi obiettivi”.

Il progetto è già partito, con la partecipazione degli studenti a alcuni matinèe appositamente pensati per loro e per le tematiche che si vogliono affrontare, tra cui difficoltà comunicative tra pari e tra sessi differenti, crisi della coppia tradizionale, crisi dei rapporti sociali, crisi del mondo adulto, solitudine, condizione della donna, razzismo, etc.

I primi appuntamenti del Progetto rivolti agli studenti sono i seguenti, alcuni dei quali tuttora in corso:

 

Il progetto nella sua interezza verrà presentato pubblicamente a breve, insieme al calendario completo degli appuntamenti previsti. 

 

Partner del progetto: